Denunciate due donne cinesi accusate di prostituzione

segregateLa Squadra Mobile di Benevento, a seguito di serrate indagini, ha denunciato all’Autorità Giudiziaria due donne,  rispettivamente di 52  e 38 anni, di origine cinese. La prima, munita di un regolare permesso di soggiorno e residente a Napoli, si è resa responsabile del reato di prostituzione;  la seconda, senza fissa dimora, è stata accusata invece di favoreggiamento personale e di violazione all’ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale.

Lascia un commento