Dalla Provincia anticipazione di cassa alla Samte

Il Presidente Antonio Di Maria ha dato indirizzi con propria delibera affinché la Provincia di Benevento anticipi alla Società Samte, che interviene nel ciclo dei rifiuti, la somma di circa 430mila euro per le spese gestionali dei siti di discarica post-mortem aperti nel territorio sannita dalla ex Gestione Commissariale dei rifiuti in Campania.
Com’è noto, la gestione (che richiede in particolare la raccolta del percolato) di questi siti di discarica, pieni di rifiuti indifferenziati di altre Province, costa al contribuente sannita oltre 1,545 milioni di euro l’anno. Somma, che, evidentemente, la Samte non ha nel proprio Bilancio per le ben note ragioni (morosità e mancate attività dello Stir di Casalduni dopo l’incendio di agosto 2018, etc.): per scongiurare danni irreparabili all’ambiente, la Provincia si è impegnata a sostenere il lavoro della Samte.

Lascia un commento