Curano Mutri, finti dipendenti di società elettrica rubano libretto postale in casa della vittima

IMG_0894Quest’oggi, a conclusione di attività d’indagine, i Carabinieri della stazione di Cusano Mutri hanno deferito due pregiudicati di Benevento, I.G. e L.G. di anni 30, per furto aggravato di 1.200 euro. I giovani, fingendosi dipendenti di una società di fornitura di energia elettrica, riuscivano ad introdursi all’interno dell’abitazione della vittima da dove riuscivano ad asportare un libretto postale con relativo codice di accesso grazie al quale, prima che la malcapitata se ne potesse accorgere, ritiravano la somma totale di 1.200 euro.

Grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza acquisiti nel corso delle indagini è stato possibile addivenire alla loro completa identificazione e all’acquisizione di inconfutabili elementi di reità a loro carico. Tra l’altro, i predetti, già qualche giorno prima, erano stati controllati da una pattuglia della Compagnia di Cerreto Sannita mentre si aggiravano in modo sospetto nei pressi di un istituto postale; per tale motivo erano stati proposti per l’applicazione del foglio di via obbligatorio.

Lascia un commento