Controlli antiprostituzione, fermate due rumene al rione Ferrovia

DSC08140Continuano i controlli antiprostituzione in città disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento.
Anche questa volta i controlli si sono incentrati nel rione Ferrovia, dove i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale compagnia hanno intercettato e fermato due giovani ragazze rumene, di cui una appena 19enne, che si aggiravano tra via Adua e via Cino Ricci e con la scusa di chiedere informazioni, tentavano di irretire i passanti presenti
Una volta fermate, le donne, alle domande dei Carabinieri, hanno risposto che erano in attesa di prendere il treno per ritornare a Napoli e che per ingannare l’attesa stavano facendo una passeggiata nei dintorni.

I militari hanno però deciso di condurre le due giovani in caserma per verifiche più approfondite, considerata anche la giovanissima età di una delle due. Al termine è emerso che le due giovani, sebbene residenti in Romania, di fatto sono domiciliate a Napoli e precisamente in piazza Garibaldi, nonché gravate da vicende giudiziarie per reati predatori di varia natura e fermate dalle Forze di Polizia in alcuni comuni della Campania e del basso Lazio per lo stesso motivo per cui sono state fermate nel capoluogo sannita. E’ anche emerso che entrambe le ragazze erano inadempienti alla regolarizzazione della loro permanenza sul territorio nazionale, per cui i Carabinieri le hanno proposte alle autorità competenti per un provvedimento di allontanamento.

Lascia un commento