Conferenza Unisannio-Adisu, novità su miglioramento dei servizi e opportunità di tirocinio

unis2L’Università degli Studi del Sannio e l’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario di Benevento oggi, in una conferenza stampa, hanno annunciato alcune novità riguardanti il miglioramento nei servizi per il diritto allo studio e le nuove opportunità di tirocinio e lavoro post laurea a favore degli studenti Unisannio.

Sono intervenuti il Rettore dell’Ateneo sannita Filippo de Rossi, la docente delegata per le questioni inerenti il diritto allo studio Rosalba Maresca e il presidente dell’Adisu Daniele Cutolo.

Queste sono le novità: anticipo del rimborso di tasse e contributi agli studenti aventi diritto. Per migliorare ed innovare i servizi agli studenti sanniti, infatti, l’azienda per il diritto allo studio universitario lavora fianco a fianco con l’Università erogando borse di studio a salvaguardia delle fasce economiche più deboli e secondo parametri di merito. Le stesse condizioni che permettono agli studenti di ottenere rimborsi di tasse e contributi da parte dell’Università del Sannio. Unisannio, quindi, rimborsa ogni anno le tasse e i contributi universitari agli studenti risultati vincitori o idonei al conseguimento della borsa di studio Adisu. In particolare il rimborso per l’a.a. 2013/2014 sarà garantito a partire dal 1° settembre 2014, quindi nel corso dello stesso anno accademico. Negli anni precedenti invece, il rimborso per l’anno accademico 2010/2011 è arrivato con due anni di ritardo rispetto all’anno accademico di riferimento, per gli anni accademici 2011/2012 e 2012/2013 con oltre un anno di ritardo. 

Altra novità riguarda il lavoro part time per gli studenti Unisannio. Ogni anno gli studenti hanno la possibilità di lavorare part time presso gli uffici e le strutture dell’Università. Si tratta di collaborazioni di 150 ore, retribuite con un compenso di 6,20 euro l’ora. Il bando pubblicato quest’anno dà lavoro a 247 studenti e consentirà la partecipazione anche agli studenti iscritti al primo anno dei corsi di laurea magistrale. A loro sarà principalmente affidato il compito di svolgere attività di tutoraggio per gli studenti iscritti ai corsi di laurea triennali.

Le novità riguardano anche gli incontri con il Rettore. Ogni giovedì, a partire dal prossimo 3 luglio, dalle ore 16 alle ore 18, il Rettore incontrerà gli studenti per fornire loro informazioni e aggiornamenti utili per l’accesso e la frequenza all’Università. Una giornata dedicata ai principali utenti dell’ateneo che avranno anche una via diretta per avanzare proposte e affrontare le loro problematiche.

L’Adisu di Benevento è, inoltre, alla costante ricerca di nuove opportunità di lavoro e stage da offrire ai neo laureati meritevoli.  L’ultimo accordo, in tal senso, è stato stretto, unitamente all’Università degli Studi del Sannio, con l’Italy America Chamber of Commerce. Il progetto, promosso anche dall’Associazione Giovani Campani nel Mondo, prevede la possibilità per 4 studenti dell’Ateneo sannita di realizzare uno stage di tre mesi all’interno della Iacc di New York e per 3 giovani neolaureati di inserirsi in lavori a tempo indeterminato presso la MSC Shipping di Huston, azienda socia della Camera di Commercio Italiana a New York. La novità, rispetto agli accordi iniziali, è che dopo un secondo colloquio, tre neolaureati, hanno avuto prolungato dalla Mediterranean Shipping Company (USA) Inc, il  contratto full time da 12 a 18 mesi con uno stipendio portato a 2000 dollari. In più, hanno avuto rimborsate le spese  del viaggio aereo dall’Italia, l’alloggio, un appartamento condiviso, che è stato pagato dalla Camera di Commercio italoamericana di New York.

A tutto ciò si aggiunge la nuova convenzione tra Adisu Benevento ed Assocamerestero, stipulata lo scorso 20 maggio. Assocamerestero è l’associazione delle camere di commercio italiane all’estero  che svolge azione di indirizzo strategico per le attività svolte dalle Camere di Commercio Italiane nel mondo a sostegno dell’internazionalizzazione delle PMI e la promozione del Made in Italy, attraverso un’assistenza specifica, sia sul versante organizzativo che su quello progettuale. L’oggetto della convenzione è la realizzazione di un programma di stage, mentre l’obiettivo è quello di avviare gli studenti universitari agli stage formativi e di orientamento che Assocamerestero offrirà presso la propria sede di Roma e le sedi delle Camere di Commercio italiane all’estero (CCIE) partecipanti all’iniziativa. Il programma è riservato a laureati di vecchio e nuovo ordinamento di I e II livello e laureandi di I e II livello dell’Unisannio, interessati ad intraprendere una carriera nel mondo della promozione del Made in Italy e dell’internazionalizzazione delle imprese italiane. Destinatari sono tutti gli studenti universitari che abbiano una conoscenza adeguata delle lingue straniere richieste dalla sede di destinazione da scegliere.

 

 

Lascia un commento