Cede un palo della linea elettrica, muore un operaio dopo un volo di sei metri

palo-incidenteA San Giorgio la Molara, in contrada Campo dei Monaci, verso le ore 14 un operaio 28 enne, originario di Sparanise, dipendente di una società della provincia di Bergamo, che stava operando dei lavori per conto dell’ENEL, mentre era su un palo di sostegno della linea elettrica e stava effettuando delle sostituzioni di cavi, per cause in corso di accertamento lo stesso palo in cemento cedeva e pertanto faceva perdeva l’equilibrio allo stesso operaio che cadeva in terra da un’altezza di circa 6 metri, battendo la testa e decedendo sul colpo.

Sul posto i carabinieri della Stazione di San Giorgio la Molara, quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Bartolomeo e quelli della Squadra rilievi tecnici del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo che stanno effettuando gli accertamenti del caso. La salma veniva trasportata presso l’obitorio dell’ospedale “Rummo di Benevento a disposizione della stessa Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento