Causano Mutri, in manette 29 della provincia di Campobasso per detenzione di armi

Nel corso del piano di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione dei reati predatori, predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento, effettuati soprattutto nell’arco notturno nell’area della Valle Telesina dalla Compagnia di Cerreto Sannita, i militari della Stazione di Cusano Mutri, hanno proceduto all’arresto di C.A. un imprenditore 29enne, originario della provincia di Campobasso, ma domiciliato a San Lorenzello (BN).
Il personale dell’Arma, nel corso della notte, infatti, durante un controllo di un autofurgone Fiat Ducato hanno rinvenuto un fucile da caccia, cal. 16, che, dopo gli accertamenti del caso dei Carabinieri, è stato verificato che l’arma in questione era oggetto di furto e, pertanto, il conducente 29 enne dell’autofurgone, privo di qualsiasi autorizzazione in materia di armi è stato tratto in arresto per ricettazione e detenzione porto abusivo di armi.
Sono in corso ulteriori accertamenti nei confronti del fucile da caccia che è stato posto sotto sequestro.
L’arrestato, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno della locale Procura della Repubblica, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare a disposizione di quell’A.G..

Lascia un commento