Camera di Commercio, Bosco (Uil): “Accelerare su Campese per evitare un commissario da Napoli”

masiello-dimissioniIl consigliere camerale di Benevento Fioravante Bosco è intervenuto in merito alla riunione, indetta dal vice presidente Antonio Campese, con tutte le altre associazioni di categoria.

“Sono certo – scrive Fioravante Bosco – che l’interesse di tutte le associazioni di categoria sia quello di difendere gli interessi del Sannio, della nostra Camera di Commercio e di tutte le imprese che vi aderiscono”.

“Trovo quindi giusto – aggiunge Bosco – quanto affermato dal vice presidente Campese circa la necessità di non rimanere col cerino in mano e di favorire, con un comportamento dilatorio da parte di alcune associazioni, un possibile commissariamento da parte della regione Campania”. “Altrimenti – aggiungeva Campese – mi dimetto e provoco io stesso lo scioglimento del consiglio!”.

I rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil si riuniranno mercoledì pomeriggio per trovare un’intesa comune sul da farsi e scongiurare quello che può divenire l’ennesimo colpo di mano nei confronti del territorio sannita, ovverossia cancellare anche la rappresentanza diretta dei sanniti all’interno dell’ente camerale e aprire la strada a un commissario napoletano.

Lascia un commento