Scramacard e pacchetti turistici, ecco le novità della III edizione di ‘Benevento Longobarda’

DSC01025Si è tenuta oggi, presso la sala consiliare della Rocca dei Rettori, la presentazione dei pacchetti turistici e della Scramacard in occasione della conferenza stampa di presentazione della III edizione della manifestazione ‘Benevento Longobarda’. Il presidente dell’associazione, Alessio Fragnito, nel presentare la scramacard, ha voluto porre l’accento sul fatto che tali novità sono state introdotte per la fruibilità sia del patrimonio materiale Longobardo (visite ai musei) sia di quello immateriale (rievocazione storica). La card, riservata a turisti e cittadini che vorranno visitare la città godendosela al meglio, è prevista in due versioni.

Quella base dà diritto ad ingressi ridotti (2 euro) ai tre musei rappresentativi di Benevento (Museo dell’Arco, Arcos e Museo del Sannio); alla spilla ricordo di ‘Benevento Longobarda’; alla sosta nel parcheggio di via del Pomerio ed alla mappa-programma della manifestazione.

L’altra versione, la plus, oltre a quanto detto, dà diritto anche al bicchiere di vino con logo della manifestazione ed alla riduzione del 10% presso gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa. Un forte contributo a questa III edizione è stato dato dalla sezione turismo della Confindustria che, grazie all’azione del presidente Luca Mazzone, ha previsto dei pacchetti speciali per chi soggiornerà in città durante la rievocazione.

Grazie all’iniziativa, infatti, sarà possibile soggiornare per due notti in alberghi a 3 o 4 stelle con cena longobarda il venerdì, e cena in un ristorante tipico il sabato al costo di soli 140,00 euro. Confindustria inoltre, in collaborazione con il Forum delle Culture, ha previsto anche visite guidate alla città di Benevento, con particolare riguardo per il complesso di Santa Sofia ed alla mostra sulla viticoltura nel Sannio. Innovativo anche il progetto ‘Due passi in centro’ che si esplica attraverso la creazione di una App in due lingue illustrante l’elenco dei musei cittadini geo-localizzati.

La scramacard potrà essere acquistata presso gli alberghi che aderiscono all’iniziativa, presso il parcheggio di via del Pomerio, presso la sede dell’associazione o presso il punto informativo allestito, in occasione della kermesse, in piazza Castello.

Lascia un commento