Benevento, celebrata a Palazzo Mostisi la giornata contro le vittime delle mafie

fioravante-boscoFioravante Bosco, segretario generale aggiunto della Uil Avellino/Benevento, presente alla manifestazione di Libera contro le mafie, tenutasi questa mattina nella sala del Consiglio comunale di Benevento, tiene a dichiarare che: “Bisogna continuare a combattere l’illegalità a ogni costo per far vincere il diritto di tutti i cittadini a poter vivere senza soprusi e senza imposizioni. Nella vita di tutti i giorni bisogna metterci consapevolezza del proprio ruolo, etica e responsabilità, ed evitare in ogni frangente di voltare la faccia dall’altra parte dinanzi all’illegalità. E se oggi i diritti sono piuttosto deboli non è solo per colpa di chi li attacca, ma anche di chi li difende con troppa debolezza. Le mafie trovano linfa vitale se tutti i giorni, invece di combattere, ci rassegniamo a mantenere in vita l’illegalità, anche quella più spicciola relativa a ciò che avviene sulle strade cittadine, quando spadroneggiano parcheggiatori e commercianti abusivi. Per non parlare di quegli enti pubblici che, pur approvando una pletora di regolamenti, non applicano le leggi dello Stato e consentono imbrogli sulle gare d’appalto e sulle forniture. Un fenomeno odioso che non si riesce a debellare, nonostante i continui arresti di politici e funzionari corrotti”.

Lascia un commento