Benevento, Hetemaj pronto per l’esordio. Inzaghi pensa allo schieramento offensivo con la conferma di Insigne

Ieri ripresa degli allenamenti a porte chiuse all’antistadio Carmelo Imbriani per i giallorossi. Grande concentrazione ed attenzione per la squadra consapevole che il derby di Salerno potrebbe sancire, in caso di risultato positivo, il via ad una scalata della classifica anche se siamo solo alla terza giornata, ma un certo riconoscimento anche di fiducia dopo un altalenante precampionato. Si cercano conferme, dunque a livello di atteggiamento e di rendimento per una sfida che ha un valore sicuramente raddoppiato se non altro per il campanile. La sensazione è che il tecnico sannita nonostante le varie recensioni ed anche la nuova rosa a disposizione che gli consente di avere dei centrocampisti di alto livello non cambierà modulo, puntando sempre sul discusso 4-4-2 e quindi il colombiano Tello sarà di nuovo sacrificato sulla fascia sinistra. Buone chanches di esordio dal primo minuto per il finlandese Hetemaj arrivato nel Sannio nell’ultimo giorno di mercato e che ha dimostrato anche nei vari test atletici di essere in buone condizioni. Il roccioso e combattivo giocatore, del resto, aveva partecipato a tutta la fase del ritiro con il Chievo Verona. Al fianco di Viola dovrebbe esserci lui. Anche in difesa si dovrebbe scegliere la continuità con Antei che andrà in panchina, Maggio e Letizia, quest’ultimo fresco di rinnovo sulle fasce. Rispetto alla trasferta di Pisa dove Inzaghi optò per una squadra a trazione posteriore, potrebbe esserci la conferma auspicata da più parti di Roberto Insigne sull’out destro in modo da avere una maggiore variante offensiva e giocare appunto il derby per vincere, a viso aperto, senza difensivismi. L’orientamento dovrebbe essere questo, ma non sono escluse sorprese tattiche, del resto le due squadre ed i tecnici si conoscono a memoria e sicuramente vorranno tirare qualche sorpresa reciprocamente.

Infine ricordiamo che ieri è stata aperta la prevendita dei biglietti per l’Arechi. Il costo dei tagliandi è di 15 euro oltre a diritti di prevendita. La chiusura è fissata per domenica alle ore 19. Possono acquistare i tagliandi solo i residenti a Benevento e provincia, per il resto non ci sono prescrizioni. Sono in allestimento pullman della Curva Sud, Club Benevento S. Giorgio del Sannio e Bar L’angolo dello sport. Numerosi saranno quelli che raggiungeranno Salerno con mezzi propri.

Lascia un commento