AVANTI TUTTA!

Cambiare per continuare a vincere. Cristian Bucchi ha fatto una cosa che non è da tutti.

A Cittadella ha mischiato le carte in tavola, ha tenuto a riposo tanti dei suoi uomini migliori, ha dato un’occasione a ben sette calciatori che con la Salernitana non figuravano nell’undici titolare. E ha vinto. Una dimostrazione non comune in un campionato come quello di B, nel quale gli esperimenti sono sì all’ordine del giorno, ma quasi mai vincenti come quello del Tombolato. Il Benevento ha trionfato soffrendo forse un po’ di più rispetto all’altra trasferta veneta, ma lo ha fatto con uomini differenti, che hanno assaporato (o riassaporato) le insidie di un torneo in cui ogni avversario vuole dire la sua.

La vera forza di questa squadra, almeno per quanto visto finora, è nell’impatto devastante che riesce ad avere sul match qualunque componente della rosa. Gli esterni offensivi, quelli più soggetti a variazioni a gara in corso, garantiscono il giusto cambio di passo; il valzer delle punte produce gli effetti sperati, quello dei centrocampisti e dei terzini pure. E poi non è da sottovalutare che in un momento così delicato per l’emergenza difensiva la Strega abbia stretto i denti trovando nella coppia Volta-Billong una cerniera sicura davanti a un ottimo Puggioni. Sono tanti gli elementi per gioire, e tra questi c’è senz’altro la capacità di andare a segno in contropiede. Da incorniciare le ripartenze che hanno messo il sigillo agli ultimi due match, sintomo di alternative di gioco già assimilate da un team del tutto nuovo, a partire dallo staff tecnico fino ad arrivare ai giocatori. Contro il Foggia sarà fondamentale proseguire sul percorso tracciato.

I satanelli, causa penalizzazione, arrivano al Vigorito con troppi punti interrogativi ma anche con la consapevolezza di avere le classiche spalle al muro. Tutti vogliono i tre punti, ognuno a suo modo, ma gli oltre diecimila del Vigorito anche stavolta sputeranno fuoco. Per spingere la Strega e battere vecchi rivali. Un’altra notte magica è alle porte.

 

Francesco Carluccio per Corriere Sannita

Scarica qui il numero 3 di Giallorossinews NUMERO 3 web

Lascia un commento