Asea, al via i controlli e la manutenzione degli impianti di climatizzazione invernali ed estivi

news_foto_30228_asea[1]È stato approvato dalla Provincia di Benevento il nuovo disciplinare tecnico della funzione pubblica di accertamento, ispezione e controllo degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva. Il documento, recepisce le novità introdotte dalla nuova normativa in materia.

La nostra provincia è la prima in Campania ed una delle prime in Italia ad aver aggiornato il proprio disciplinare tecnico, risultante di un lavoro che, sotto l’impulso ed il coordinamento dell’Asea, ha visto il coinvolgimento ed il confronto con l’Amministrazione provinciale  e con le Associazioni di categoria e dei consumatori. Pertanto ne è conseguito un documento ampiamente discusso e condiviso dai diversi soggetti. Il presidente dell’Asea, Alfredo Cataudo, ha positivamente commentato la redazione e l’approvazione del nuovo disciplinare: “E’ stato un confronto approfondito ed è stato raggiunto un importante risultato che permetterà un corretto ed efficiente espletamento della funzione pubblica nel territorio provinciale, passando alla cadenza biennale delle certificazioni senza aggravio di costi per gli utenti”.

I manutentori possono quindi recarsi presso gli uffici dell’Asea per ritirare i bollini seriali ed i relativi allegati attinenti la dichiarazione di manutenzione degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva.

Si ricorda che la dichiarazione di avvenuta manutenzione per il biennio 2014-15 andrà eseguita e consegnata  entro e non oltre il 19 dicembre 2014.

A breve l’Asea inizierà la campagna informativa sul territorio provinciale.

Entro la fine del mese di luglio infatti verrà consegnato, dal personale dell’azienda, in tutti i 77 comuni della provincia del materiale informativo, in numero congruo e proporzionale agli abitanti di ciascun comune. Nello specifico ogni comune riceverà: una lettera di informazione al Sindaco; manifesti istituzionali; manifesti formato bacheca. Questo per consentire e coinvolgere le autorità locali in una capillare informazione circa gli adempimenti previsti dalla normativa vigente a carico della cittadinanza.

Successivamente verranno intraprese altre azioni per informare dettagliatamente tutti gli utenti del territorio provinciale.

La finalità della campagna informativa è quella di fornire ai cittadini un’adeguata spiegazione delle procedure e delle modalità per effettuare la dichiarazione di avvenuta manutenzione degli impianti. Cataudo ha sottolineato l’importanza della campagna informativa evidenziando come l’Asea abbia prioritario il confronto con la cittadinanza al fine di esplicare e chiarire ogni aspetto dell’esercizio funzione pubblica.

La funzione pubblica di accertamento, ispezione e controllo degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva è un preciso obbligo legislativo per conseguire gli obiettivi di migliorare l’efficienza energetica attraverso il contenimento dei consumi di energia, di incrementare la qualità ambientale mediante la riduzione delle emissioni di gas-serra nell’atmosfera e non ultimo tutelare la salute pubblica grazie ad una maggiore sicurezza degli impianti. 

Lascia un commento