Antonio Campese è il nuovo Presidente della Camera di Commercio

antonio-campese[1]Il nuovo Presidente della Camera di Commercio di Benevento è Antonio Campese, che succede al dimissionario Gennaro Masiello.

Il segretario generale aggiunto della Uil Avellino–Benevento, Fioravante Bosco, è soddisfatto per questa elezione in quanto Campese, amministratore di lungo corso e di comprovata esperienza, riuscirà sicuramente a proseguire nell’attività di supporto alle imprese sannite, nel solco già tracciato dal suo predecessore.

Fioravante Bosco, componente del consiglio camerale a nome di Cgil, Cisl e Uil, ha votato a favore di Campese poiché era l’unico candidato autorevole che potesse prendere in mano le redini dell’ultima istituzione autonoma rimasta a Benevento dopo lo smantellamento degli altri enti territoriali. Bosco giudica coraggiosa la scelta di Alberico Porcaro che ha consentito l’elezione del neo-presidente, tenuto conto che senza il suo voto si sarebbe corso il serio rischio di un empasse pericoloso e pregno di incognite.

Anche il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, a nome personale e dell’Amministrazione Comunale, ha formulato gli auguri di buon lavoro ad Antonio Campese. Dichiara, infatti: “Rivolgo le nostre congratulazioni più sincere a Campese nell’apprendere la notizia della sua avvenuta elezione al vertice della Camera di Commercio di Benevento. A lui l’augurio per il delicato lavoro che lo attende alla guida di una delle istituzioni più importanti del nostro territorio. In questa difficile congiuntura economica, l’ente camerale deve diventare sempre più un modello di condivisione, progettualità e solidarietà di sistema locale in grado di rilanciare politiche di sostegno e di sviluppo del nostro apparato produttivo. Sono certo che il presidente Campese si farà interprete di un metodo di collaborazione, di confronto e di coinvolgimento di tutti per dare la giusta spinta al rilancio della città di Benevento e dell’intera provincia”.

 

Lascia un commento