Pepe, amarezza per mancato finanziamento restauro Arco di Traiano

Arco-300x272[1]Il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, ha deciso di indirizzare una nota all’On.le Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, a seguito della notizia sul mancato finanziamento del restauro dell’Arco di Traiano a valere sui fondi della programmazione straordinaria anno 2014.

“Comunicherò al Ministro Franceschini la nostra profonda amarezza per la scelta del Ministero di non accogliere la richiesta avanzata dalla locale Soprintendenza e finalizzata al recupero dell’Arco di Traiano” ha spiegato il sindaco Pepe “Sicuramente è una buona notizia lo stanziamento di fondi destinati al Teatro Romano e al Museo archeologico del Sannio caudino ma non possiamo dirci soddisfatti nel momento in cui non c’è una risposta definitiva per il progetto di restauro completo dell’Arco al fine di restituirlo alla città e ai suoi numerosi visitatori.

Come ho avuto modo di dire in altre circostanze, da beneventano non posso accettare che uno dei monumenti più prestigiosi del capoluogo sannita resti nelle attuali condizioni. Non conosciamo le ragioni per le quali il Ministero non ha ammesso l’opera al finanziamento, ma confidiamo ancora nella possibilità di addivenire al restauro dell’Arco attraverso altre fonti economiche dello stesso Ministero.

Ringrazio la Soprintendenza per il lavoro sin qui compiuto e per l’attenzione con cui si sta occupando della delicata vicenda. Oggi occorre ancora di più uno sforzo corale per accelerare i tempi e completare la tutela del monumento che, insieme al complesso di Santa Sofia e tante altre bellezze architettoniche della nostra città, deve costituire il perno di un polo di attrazione turistica di livello nazionale a cui stiamo lavorando con il progetto Cultura in movimento”.

Il Sindaco conclude: “Al ministro Franceschini chiederò un intervento diretto presso le strutture tecniche del Ministero affinché ci siano forniti chiarimenti sul mancato finanziamento del progetto relativo all’Arco di Traiano e si giunga ad una soluzione economica per il restauro del monumento che compie 1900 anni”.

Lascia un commento