Agricoltura e paesaggi rurali al centro della kermesse ‘TerraNea’, Ponte 25-27 luglio

Manifesto TerraNeaPartirà venerdì 25 luglio ‘TerraNea’, la festa dell’agricoltura che si tiene a Ponte fino a domenica 27. La tre giorni è organizzata dal Comune di Ponte con la collaborazione della locale Pro Loco, della cooperativa Ideas e di Futuridea.
Lo scopo della manifestazione è quello di ricercare e comunicare il collegamento profondo che esiste tra cultura e territorio, tra arte e convivialità, tra il prodotto locale tipico e la cultura.

L’idea è quella di far conoscere a tutto tondo le potenzialità del territorio facendo incontrare il tipico con il contemporaneo anche per quanto riguarda l’alimentazione e la produzione agricola mettendo insieme, in un solo contenitore, workshop, trebbiatura d’epoca, degustazioni, musica e teatro.
L’evento articola il proprio programma intorno ad una serie di temi volti all’esaltazione dell’identità locale proiettandola a livello globale.
Durante le sere sarà possibile, inoltre, degustare prodotti tipici presso gli stands allestiti in piazza XXII Giugno.

PROGRAMMA:

Venerdì 25 Luglio
10.00 – Workshop
Abbazia di S. Anastasia
‘Territorio e qualità delle Produzioni Agricole nel Sannio’ – presiede Domenico Ocone

16.00 – Workshop, Abbazia di S. Anastasia , ‘Innovazioni Utili e Sostenibili per l’agricoltura’ – presiede Giuseppe Rillo

20.30 – Cabaret di Peppe Iodice  in piazza XXII Giugno

Sabato 26 Luglio
10.00 – Workshop
Abbazia di S. Anastasia
‘Il futuro dei paesaggi rurali sanniti’ – presiede Roberto Costanzo

16.00 – Trebbiatura d’Epoca in Piazza – a cura di G. Nave e L. Nave in Piazza Mercato

20.30 – ‘I Cantanapoli & la fisarmonica di Romolo e il canto di Jessica Altieri’ in piazza XXII Giugno

Domenica 27 Luglio
20.30 – Spettacolo teatrale itinerante per le vie del borgo ‘L’uomo di pasta’

Lascia un commento